lunedì 16 dicembre 2013

Sablé al Cioccolato

Se volete fare un regalo un po' originale per questo Natale, potete orientarvi su dei biscotti: a questo proposito, ecco dei deliziosi sablés al cioccolato, preparati oggi da Benedetta Parodi con tanto di insacchettamento per una confezione natalizia molto gradevole. La caratteristica di questi dolcetti è una punta di retrogusto salato che ben si sposa con la consistenza dolce e burrosa del biscotto.

Tratta da Corrieretv del: 16 dicembre 2013
Tempo preparazione e cottura: 60 min. ca.

Ingredienti Sablé al Cioccolato di Benedetta Parodi:
  • 116 gr di cioccolato
  • 180 gr di farina 
  • 22 gr di cacao 
  • 1 cucchiaino di bicarbonato 
  • 116 gr di burro 
  • 142 gr di zucchero di canna 
  • 37 gr di zucchero semolato
  • due prese di fior di sale 
  • vanillina qb
    • per guarnire:
  • zucchero di canna qb
Procedimento ricetta Sablé al Cioccolato di Benedetta Parodi
  1. Unire lo zucchero semolato con quello di canna poi aggiungere il burro e iniziare a lavorarlo.
  2. Incorporare anche il cioccolato fondente ben tritato e il cacao amaro, poi iniziare ad impastare a mano.
  3. Aggiungere la farina con un po' di bicarbonato, la vanillina e due prese di sale.
  4. Trasferire sulla spianatoia e lavorare bene con le mani, poi formare dei rotolini con l'impasto della dimensione di circa 4-5 cm di diametro.
  5. Avvolgere i rotoli di impasto nella pellicola e metterli nel frigo o nel congelatore a riposare almeno mezzora.
  6. Una volta ben raffreddati, tagliare i rotolini a fette formando dei dischetti spessi circa un centimetro.
  7. Disporre i dischetti su una placca con carta forno e cuocere a 170 gradi per circa 15-18 minuti.
  8. Farli raffreddare bene prima di consumarli.
Contenuto video partner:


Giudizio: 4.5 su 5.0 - votato da 43 membri della redazione

4 commenti:

  1. sono stupendiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii! bravissima benedetta! ma esistono anche senza cacao?

    RispondiElimina
  2. benedetta, come si vede nel video, dopo aver fatto i rotolini li rotola nello zucchero di canna e poi li mette in frigo. ma nella ricetta questo passaggio non c'è... è facoltativo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! il passaggio è descritto al punto 5. Vanno messi in frigo o nel congelatore per far diventare ben duro l'impasto in quanto il burro dopo essere stato lavorato tenderebbe ad attaccarsi al coltello ed in generale ad essere troppo morbido. Pertanto questo passaggio è quasi fondamentale!

      Elimina
  3. ciaooo... mi riferivo al passaggio di rotolare i rotolini ( scusate il gioco di parole) nello zucchero di canna, non a quello di porli in frigo...forse mi sono espressa male.. scusate!

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento o condividi la tua esperienza!

Ricordati di:
- non scrivere mai la tua email all'interno del commento
- cerca di rispettare l'ortografia e utilizza una buona punteggiatura
- evita di scrivere tutto in maiuscolo
- non inviarci commenti offensivi, né contro la legge o il buon costume.

I commenti che non rispettano queste semplici regole ed i commenti spam saranno cestinati a discrezione della redazione.