venerdì 21 settembre 2012

Pao de Queijo

Pao de Queijo di Benedetta Parodi
I Pao de Queijo che aprono il menu di questa sera sono dei panini al formaggio con la forma di piccole palline e rappresentano un delizioso antipasto. La ricetta è tipica della cucina brasiliana.

Puntata I Menu di Benedetta: 21 settembre 2012 (Menu Tango)
Tempo preparazione e cottura: 25 min ca.

Ingredienti Pao de Queijo per 4 persone:
  • 100 ml di latte
  • 100 ml di olio
  • 400 gr di farina di tapioca
  • 2 uova
  • 150 gr di groviera
  • sale
Procedimento ricetta Pao de Queijo di Benedetta Parodi
  1. Scaldare il latte con l'olio in un pentolino.
  2. Mescolare in un recipiente freddo la farina col composto di latte e olio.
  3. Unire anche uova, groviera grattugiato e sale.
  4. Impastare bene con le mani, poi formare dei panettini piccoli a forma di pallina.
  5. Disporre i panini in una placca con carta forno e cuocere per 15 minuti a 180 gradi
Contenuto video partner:


Giudizio: 4.5 su 5.0 - votato da 113 membri della redazione

11 commenti:

  1. Salve! vorrei sapere gentilmente dove si può trovare la farina di tapioca.
    Grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve! Puoi trovarla nei negozi dei cinesi (etnici)

      Elimina
  2. Io la trovo online oppure qui a Milano in alcuni negozi di alimentari specializzati in cibi sudamericani.
    Tra l'altro si trova anche una busta (marca Yoki) con un preparato per fare proprio il pao de qujo, bisogna solo aggiungere 2 uova e si ottiene un buon risultato.
    Non ho mai trovato il formaggio originale per questa ricetta (formaggio di minas.

    ciao

    RispondiElimina
  3. In realtà il formaggio usato è "queijo coalho", più salato e di sapore più forte che il "queijo de minas". Il formaggio di minas è molto simile al primo sale italiano. Sono brasiliana e mi ha fatto molto piacere vedere questa ricetta qui, il pao de queijo è una meraviglia golosissima e che piace a tutti. A roma trovo la farina da castrone e il preparato pronto da auchan.

    RispondiElimina
  4. Cosa intende per ingredienti per 4 persone? qualcuno ha fatto la ricetta e sa quante palline escono all'incirca? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io usato le dosi per 1 persona (dovevo fare una prova) e sono venute 6 palline tipo quelle della foto..

      Elimina
  5. Il risultato è stato pessimo, un impasto molto colloso che non si riusciva a maneggiare. Ci sono dei passi non scritti?

    RispondiElimina
  6. Che delusione! Tanto entusiasmo, tanta fatica per procurarmi la farina di tapioca e panini da buttare. Immangiabili! Io ho seguito la ricetta passo passo ma l'impasto era così appiccicoso che non si riusciva a manipolare. In qualche modo ho creato delle palline, le ho cotte in forno e ho provato ad assaggiarne una. Sembrava di masticare il cemento, come mangiare la colla...e non sto esagerando! Qualcuno è riuscito a farli seguendo questa ricetta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia!
      Io li ho fatti e nessun problema, palline lisce e manipolabili!
      Il risultato è comunque leggermente gommoso, é la farina che da questo risultato, ma sono morbidi e molto buoni! Li ho fatti assaggiare alla mia famiglia e mi hanno chiesto di rifaglieli, infatti ora li sto rifacendo!
      :-)

      Elimina
    2. Claudia, il risultato dipende dalla farina che usi. Non tutte le farine di tapioca o manioca sono adatte a fare questo tipo di pane. Ti consiglio le farine pronte alle quali devi aggiungere solo le uova e l'acqua. Comunque sia pronta o meno, la miglior marca di farina che ho trovato è della "Yoki"...Credimi che questi panini sono deliziosi!

      Elimina
  7. un vero schiffo questa ricetta.
    Non si usa la tapioca, e si il polvilho.

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento o condividi la tua esperienza!

Ricordati di:
- non scrivere mai la tua email all'interno del commento
- cerca di rispettare l'ortografia e utilizza una buona punteggiatura
- evita di scrivere tutto in maiuscolo
- non inviarci commenti offensivi, né contro la legge o il buon costume.

I commenti che non rispettano queste semplici regole ed i commenti spam saranno cestinati a discrezione della redazione.