martedì 18 settembre 2012

Torta di Pesche di Caterina

Torta di Pesche di Caterina di Benedetta Parodi
Benedetta Parodi torna ad attingere idee gustosissime dai ricettari delle sue amiche, questa sera preparando una torta di pesche molto semplice e facile da preparare con pochi ingredienti. Se avete intenzione di provarla, per quest'anno questo frutto è reperibile ancora per poco tempo, meglio affrettarsi!

Puntata I Menu di Benedetta: 18 settembre 2012 (Menu delle Buone Abitudini)
Tempo preparazione e cottura:  75 min ca.

Ingredienti Torta di Pesche di Caterina per 6/8 persone:
  • 700 gr di pesche
  • 400 ml di latte
  • 3 uova
  • 200 gr di zucchero
  • 4 cucchiai di farina
  • vanillina qb
  • zucchero a velo qb
Procedimento ricetta Torta di Pesche di Caterina di Benedetta Parodi
  1. Sbucciare ed affettare le pesche sottili.
  2. Mettere a scaldare il latte senza che prenda il bollore.
  3. Sbattere le uova con lo zucchero semolato, poi aggiungere vanillina e farina e mescolare bene.
  4. Aggiungere il latte riscaldato nel composto di uova e unire anche le pesche.
  5. Trasferire tutto il composto in una tortiera con carta forno.
  6. Cuocere per un ora circa a 180 gradi.
Contenuto video partner:


Giudizio: 4.5 su 5.0 - votato da 333 membri della redazione

33 commenti:

  1. si può fare anche con le mele???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà credo si possa fare anche con altri frutti come le prugne per esempio..questa variante secondo me dovrebbe venire molto buona. Con le mele secondo me sì ma meglio non sceglierle troppo farinose altrimenti si "sciolgono" troppo nel latte.

      Elimina
  2. Ciao Bene, orario nuove puntate perfetto
    manca l'intimità di prima e il tempo di preparare la tavola
    con i fiori, inoltre la pasta non si cucina più.....
    siamo italiani con le nostre belle abitudini, spero che questo
    format venga modificato pian piano, perchè ci manca la nostra
    amica Benedetta in bocca al lupo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti dò ragione..mancano un po i primi ..anche se la pasta ricca dell'altro giorno è stata proprio una bomba.. da provare!!!
      come sempre consigli i consigli di Benedetta sono preziosissimi!!! sfornata nei giorni scorsi un'ottima torta di prugne!!!
      Grazieeeeee!!!

      Elimina
  3. Mi sa che ci vuole meno latte e più farina...
    L'ho provata prima ma non è affatto riuscita, 1 ora credo non sia sufficiente...

    RispondiElimina
  4. sto facendo la mia, e la sto tenendo da più di un'ora...è normale che non sia "solidissima"? devo per caso farla raffreddare in frigo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io la sto facendo, è passata un'ora, ma la torta è ancora troppo morbida. La lascio in forno ancora 10 minuti e poi ricontrollo. Speriamo bene :-)

      Elimina
  5. Vorrei sapere se i gli albumi vanno montati a neve e quale diametro deve avere la teglia

    RispondiElimina
  6. Ne ho fatte due e nn mi sono riuscite c e qualche problema alla ricetta ???

    RispondiElimina
  7. ho seguito la ricetta alla lettera lasciandola in forno però ben più di un'ora.risultato.la torta è completamente cruda.
    perchè?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pure a me stessa cosa! una pessima ricetta mi sa!

      Elimina
  8. ho seguito la ricetta, il tutto è risultato crudo e liquido.....forse troppo latte e poca farina?

    RispondiElimina
  9. Ah, meno male che non sono l'unica! Anche io l'ho fatta e senza lievito secondo me proprio non è buona! rimane gommosa!!!!!

    RispondiElimina
  10. idem come sopra. anche io l'ho fatta due volte: sempre cruda e gommosa. immangiabile.
    qualcuno sa come correggere la ricetta?

    RispondiElimina
  11. Xó scusate se tutti si lamentano di questa torta, evidentemente c é un problema negli ingredienti. Potreste essere cosí cortesi e di darci conferma o sconcerta della ricetta? Grazie millr

    RispondiElimina
  12. Appena fatta con risultato disastroso anche per me.Ho provato a farla cuocere un'ora in più tanto non c'erano alternative ma non si cuoce.Ci deve essere per forza un errore di base nella ricetta, secondo me troppo latte su così poca farina.Peccato buttare via tutto.

    RispondiElimina
  13. Benedetta Parodi sul suo sito personale a proposito di questi problemi sulla ricetta ha commentato così:

    "forse hai messo poche pesche, oppure erano poco saporite. Questa è una torta che va fatta con le pesche succose e saporite. In ogni caso la consistenza della torta deve essere morbida"

    Quindi, visto che la stagione delle pesche saporite è terminata, l'alternativa al momento è aggiungere qualche pesca in più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho seguito la ricetta alla lettera con le super pesche di Bivona che sono deliziose raddoppiando la quantità degli ingredienti x ottenere due torte e cuocendole x un 'ora e mezza ma il risultato disgustoso mi ha fatto pentite di non aver letto prima i commenti.

      Elimina
    2. io sto facendo adesso la torta ed è in forno da circa 1 ora e venti......ma è sempre un pò liquida...ditemi che raffreddando si addensa un po...per favoreee!

      Elimina
  14. secondo me basta cuocere la "crema" base e farla addensare sui fornelli, per la consistenza c'è da provare, poi si mettono le pesche e si passa in forno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, dopo il primo esperimento non proprio riuscito, ho provato a cambiare le quantità degli ingredienti.
      La torta viene bene con l'aggiunta di altri 3 cucchiai di farina e riducendo un poco il latte (350 anziché 400 ml).
      Se le pesche noci sono buone, la torta è davvero super!
      Lucilla

      Elimina
  15. siceramente io l'ho fatta e ne è uscota una torta molliccia anche se il sapore non era proprio male per me ,ma bocciata dalla my family. Tanto meno latte e un pò più farina. La ricetta va sicuramente aggiustata .Io personalmente propongo al posto del latte 200ml di panna liquida.
    lamaeug

    RispondiElimina
  16. anche noi ci associamo ai commenti! purtroppo ieri pomeriggio abbiamo deciso di cucinare questa torta..e anche noi, non una ma ben due (una da portare a casa di amici)... e purtroppo non avevamo guardato i commenti! risultato? due ore e mezza in forno.. una sottospecie di budino semiliquido alla pesca e uovo.. impasto diviso dalla frutta.. latte,uova,1500gr di pesche nel secchio! io dico.. intanto:cosa avete mostrato durante il programma???? io ne ho messe e come di pesche, e anche molto buone! il che ovviamente, per chi si intende un minimo di cucina,non c'entra assolutamente nulla con la riuscita della ricetta!!!!!!
    un conto è una torta morbida.. un conto è liquida!!!!
    se una ricetta non è buona levatela dal sito!!!!!!
    ah! dimenticavo.. pessima figura con gli invitati!!!!
    giada e zoe

    RispondiElimina
  17. sono d'accordo con voi, la nuova serie manca decisamente di intimità e calore, Benedetta è distratta dai cocktail, dal pubblico, che non mi piace per niente vedere in studio. Inoltre alcune pietanze sono un po' sofisticate

    RispondiElimina
  18. l'ho fatta così, io ho usato la farina di riso glutinoso, lo zucchero di canna e del latte delattosato, ho seguito la ricetta ma ho cucinato sul fuoco come per una crema, forse per colpa della buccia di limone sembrava un pò frantumata, ho versato 3/4 della crema nella teglia ho steso le pesche sottili e per ogni strato una spalmata di crema, ho finito con la crema e infornato.
    non si può fare con l'esecuzione che dice nella ricetta perchè come si vede dalla foto la crema sia sotto che sui bordi fa uno strato e non potrebbe essere versando tutto il liquido con le pesche in teglia, le pesche finirebbero sotto.
    per me è troppo dolce e sembra giusto della crema alle pesche. comunque di queste ricette sbagliate ne hanno sempre fatte. una volta ho visto il cuoco miguel tirare fuori un pan di spagna dal forno non appena il forno aveva suonato, allucinante!

    RispondiElimina
  19. Buonasera Benedetta,
    anch'io mi accodo al coro di persone che amano la tua trasmissione e si divertono a riproporre i tuoi piatti... che non tradiscono (ho fatto figuroni anche con la semplicissima tartare di barbabietole, per non parlare della focaccia con il pesto, ormai un classico di mio marito quando c'è la partita in tv...)!! Purtroppo, anch'io ho avuto problemi con questa torta/dolce: credevo venisse qualcosa di simile a un clafoutis, e invece anche a me è uscita molto, troppo liquida,e nonostante l'abbia lasciata in forno ben più a lungo di quanto dovuto, le uova non erano amalgamate alle pesche e avevano un sapore ancora come di "uova strapazzate",... le pesche c'erano ed erano anche buone,ma il dolce era veramente troppo slegato e liquido. Ci aiuti a risolvere il problema? Grazie! Elisa

    RispondiElimina
  20. Io ho provato a fare questa torta ieri e devo dire che a me è riuscita bene. Ho messo 4 cucchiai di farina come dice la ricetta, però i miei erano colmi. Per quanto riguarda la cottura c'ha messo circa 10 minuti in più di quello che dice la ricetta, a forno ventilato 180 gradi. Forse alcuni di voi si aspettavano una consistenza da torta 'asciutta', questa invece rimane con un interno morbido e bagnato e sotto fa la crosticina. A noi è piaciuta molto!Ciao a tutti da Patty

    RispondiElimina
  21. troppo latte e poca farina... il mio composto sembra sangria!

    RispondiElimina
  22. quasi disgustosa, sembra ricotta, l'ho dovuta cestinare

    RispondiElimina
  23. mi avete talmente fatta spaventare ke alla fine credo di aver fatto una torta diversa da quella ke risultava dalla ricetta...cmnq...ho messo 200 ml di latte e 8 cukkiai di farina...dopo 40 minuti ho dovuto spegnere il forno...altrimenti si bruciava...:-(...il profumo e' davvero niente male...spero anke il sapore!!!

    RispondiElimina
  24. Mi dispiace ,ma anche a me la torta con le dosi consigliate non è riuscita. Avevo previsto che 400ml di latte fossere troppi rispetto ai 4 cucchiai di farina.
    Mi piacerebbe leggere che cosa ne pensa la Caterina che l'ha ideata.
    Si è anche attaccata alla cartaforno.
    Insomma completamente diversa da quella che tu avevi presentato.
    ..e devo dire che a me le torte riescono sempre

    RispondiElimina
  25. Io per fare una prova ho dimezzato qua e la alcuni ingredienti... mi è uscito un tortino strepitoso! 4 cucchiai di farina, 175 g latte, un uovo, 100 di zicchero, 300 di pesche. Le pesche non le ho mischiate come dicono ma, dopo aver versato il composto nello stampo, le ho distribuite sopra. Tempo di cottura: sempre un'ora a 180. Buonissima! Non so se venga uguale raddoppiando le mie dosi, ma cosi è super!!!

    RispondiElimina
  26. Mah certo che fidarsi delle ricette di una persona che come la Parodi CHIARAMENTE non cucina e' divertente.

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento o condividi la tua esperienza!

Ricordati di:
- non scrivere mai la tua email all'interno del commento
- cerca di rispettare l'ortografia e utilizza una buona punteggiatura
- evita di scrivere tutto in maiuscolo
- non inviarci commenti offensivi, né contro la legge o il buon costume.

I commenti che non rispettano queste semplici regole ed i commenti spam saranno cestinati a discrezione della redazione.