venerdì 23 settembre 2011

Cheesecake alle fragole

Chef Thomas, il pasticcere ospite oggi di Benedetta Parodi ci insegna a fare una Cheesecake alle fragole con i fiocchi. Scopriamo tutti i suoi segreti per preparare questo golosissimo dolce contenuti nella ricetta trascritta di seguito.

Puntata I Menu di Benedetta: 23 settembre 2011 (Menu American Brunch)
Tempo preparazione e cottura: 100 min. ca. + riposo

Ingredienti Cheesecake alle fragole per 4 persone:
  • 300 gr. di biscotti
  • 80 gr. di burro fuso
  • cannella qb
  • 1 cucchiaino di miele d'acacia
  • 400 gr. di formaggio fresco cremoso, tipo robiola
  • 300 gr di ricotta fresca
  • 200 gr. di zucchero
  • 150 gr. di panna fresca
  • 40 gr. di yogurt intero naturale
  • 4 uova
  • la scorza di 1 limone grattugiata
  • 1 bacello di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di farina
  • 4 cestini di fragole
  • 200 gr. di marmellata di fragole o lamponi
Procedimento ricetta Cheesecake alle fragole di Benedetta Parodi
  1. Tritare i biscotti e unirli con la cannella, il miele e il burro fuso mescolando bene.
  2. Creare il guscio biscotto della torta foderando uno stampo da forno con le cerniere.
  3. Amalgamare la robiola e la ricotta setacciata.
  4. Aggiungere lo yogurt, lo zucchero e la scorza di limone.
  5. Grattare i semini da un bacello di vaniglia essiccato e unirli all'impasto di formaggi.
  6. Sbattere le uova e aggiungerle al composto.
  7. Unire delicatamente anche la panna e la farina setacciata. 
  8. Versare la crema nel guscio di biscotto e infornare a 160 gradi per 55 minuti.
  9. Far riposare in frigorifero qualche ora prima di toglierla dallo stampo.
  10. Guarnire in superficie con marmellata, fragole fresche e zucchero a velo.
Contenuto video partner:


Giudizio: 4.5 su 5.0 - votato da 203 membri della redazione

20 commenti:

  1. non ho visto realizzare la cheesecake in diretta ma mi interessava la ricetta e l'ho trovate quì a lato.Leggendo la ricetta non si capisce veramente come si fa la torta (leggere per credere) in più a un certo punto c'è scritto di setacciare la ricotta che però non compare nella lista degli ingredienti!!! (scic). Spero che agli acquirenti dei libri di ricette della sig. Benedetta non capiti la stessa cosa. Io sono anche più pasticciona ma nessuno mi fa lavorare in tv!!! con affetto angela ralli (tanto anonima non sono) baci baci

    RispondiElimina
  2. Scusate, sono ancora io... non è possibile "Creare il guscio della torta foderando uno stampo da forno con le cerniere " Le cerniere dei jeans o quelle invisibili, e poi non sono in po' indigeste? Il virgolettato è scritto tal quale. Cercherò la cheesecake ricetta su altri lidi sperando in meglio baci angela ralli

    RispondiElimina
  3. I Menu di Benedetta5 ottobre 2011 09:53

    Gentile lettrice,

    Probabilmente deve aver letto con poca attenzione questa ricetta scritta.

    la ricotta fa parte degli ingredienti (300 gr.) ed è possibile setacciarla, come bisogna fare in questo caso (e come ha fatto in diretta tv il cuoco americano), schiacciandola attraverso un colino per evitare il formarsi dei grumi tipici della ricotta.

    Probabilmente anche la sua conoscenza degli strumenti da cucina non è eccellente. E' lo stampo ad avere le cerniere, non si tratta di zip da mangiare... ha presente quegli stampi che si chiudono e aprono lateralmente? servono per poter togliere la torta senza capovolgerla.

    RispondiElimina
  4. signora angela prima di attaccare benedetta con ironia dicendole fra le righe che è una "pasticciona" impari lei termini e tecniche di cucina.
    E' piuttosto evidente che benedetta non è uno chef nè si atteggia a tale, ma con simpatia presenta delle ricette facili ma sempre accattivanti.

    RispondiElimina
  5. ma questa signora angela ha mai davvero cucinato...?

    RispondiElimina
  6. ho seguito con attenzione la preparazione di questo dolce è stata molto chiara e alla fine avevo l'acquolina in bocca, domani mio marito compie gli anni e farò proprio questa torta!

    vorrei essere brava perchè anche la sequenza sopra come procedere è chiara ed è a prova di cretino!
    Raffaela

    RispondiElimina
  7. Ho fatto la torta: è molto semplice e soprattutto è buonissima. Le ricette di Benedetta sono alla portata di tutti e soprattutto di chi come me lavora e ha voglia ogni tanto di accontentare la famiglia con qualche ricetta semplice e sfiziosa.
    P.S. sig.ra Angela/anonima, Le consiglio vivamente un corso di lettura italiana.
    Katia

    RispondiElimina
  8. Ho fatto questa ricetta,e' devo dire che e' buonissima!!!!!!!
    mi sono stati fatti i complimenti e ne sono rimasta felice,sopratutto perche' non sono una grande cuoca!!!!!
    brava Benedetta,ti seguo sempre!!!

    RispondiElimina
  9. Ciao ragazzi!!
    vorrei fare questa cheesecake e vorrei sapere il diametro dello stampo che avete usato!grazie,Irene

    RispondiElimina
  10. ma la panna va aggiunta montata o liquida? sara

    RispondiElimina
  11. Salve, una domanda: posso sostituire la ricotta (che non mi piace granche') con il mascarpone?
    Grazie, e complimentissimi a Cristina, faccio spesso le tue ricette e sono tutte SUPER!!!!!

    RispondiElimina
  12. Lapsus.....Benedetta!!!! Anche se mi piace molto anche la sorella Cristina!!!!!

    RispondiElimina
  13. Anch'io vorrei sapere il diametro della tortiera: ne ho due, una da 20 e una da 23... Vorrei un dolce alto come quello di Benedetta, quindi propenderei per la tortiera da 20, ma così a occhio mi pare che non possa entrarci tutto il composto dentro... Mentre penso che se usassi lo stampo più grande avrei una torta troppo bassina.... Insomma, non so regolarmi!

    RispondiElimina
  14. Sono di nuovo io, l'autrice dell'ultimo post! Ho fatto la cheesecake proprio oggi, e alla fine ho usato lo stampo da 23 cm di diametro, aumentando la dose dei biscotti a 400 g e del burro fuso a 90-95 g. Per il resto tutto invariato. La torta non è venuta altissima come quella di Benedetta ma sufficientemente alta! Colgo l'occasione per rispondere alla domanda dell'amico sopra, la panna va aggiunta liquida! E a proposito di liquidi, una cosa che credo utile per chi fa la cheesecake per la prima volta: E' NORMALE CHE DOPO IL TEMPO DI COTTURA INDICATO LA TORTA RIMANGA LIQUIDA AL CENTRO!!!... Finirà di solidificarsi mano a mano che si raffredda. Se la fate cuocere troppo potrebbe diventare spugnosa e perdere cremosità. Io comunque ho prolungato di 15 minuti, non di più. In tutto un'ora e 10 minuti a 150-160 gradi. Al centro era ancora liquidina, l'ho fatta raffreddare, prima un po' a temperatura ambiente, poi 3 ore abbondanti in frigo, ed è venuta ottima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, vorrei provare anch'io a farla ma non so se la cottura va fatta con forno statico o ventilato..sai darmi qualche indicazione? grazie mille! Irene

      Elimina
    2. Io ho solo il forno statico! Quindi i tempi di cottura che ho indicato (un'ora e 10 min.) sono testati in un forno statico. :)

      Elimina
  15. Con questa cheesecake ho fatto un figurone!!! E' semplice da fare e il risultato è .. goduriosooo!! Anch'io avevo una taglia da 23 cm quindi ho usato piu biscotti per la base... mmh, che bontà!!!

    RispondiElimina
  16. La prima volta l'ho fatta mettendo solo la marmellata (di lamponi), ma per domenica prossima che ho un ospite speciale vorrei cimentarmi anche con la decorazione di fragole... Non sono ancora sicura! Che mi consigliate, considerando che pensavo di prepararla il giorno prima??

    RispondiElimina
  17. ciao sono nadia ho fatto questo cheesecake è venuto buonissimo ma nn mi si è staccato dal testo...come posso fare la prossima volta ????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a mettere un foglio di carta forno sotto... Se l'hai già messo, e non si stacca comunque, forse hai usato poco burro, o non l'hai mischiato bene con i biscotti, o non hai pressato bene il mix di biscotti e burro sul fondo e sul bordo interno dello stampo... Ultimo accorgimento, non provare a staccarlo finché è ancora caldo, aspetta che si sia raffreddato bene, così il burro si solidifica. Io metto la cheesecake nel frigo ancora con lo stampo, e lo tolgo solo al momento di servire in tavola. Apro l'anello apribile dello stampo, lo ruoto un po', delicatamente, prima di sollevarlo. Per toglierla dalla base della tortiera, mi aiuto con la lama di un coltello lungo o di una paletta da torta, e con i bordi del foglio di carta forno, quello lo sfilo da sotto solo alla fine, quando la torta è già sul piatto. Spero di esserti stata d'aiuto! :)

      Elimina

Lascia il tuo commento o condividi la tua esperienza!

Ricordati di:
- non scrivere mai la tua email all'interno del commento
- cerca di rispettare l'ortografia e utilizza una buona punteggiatura
- evita di scrivere tutto in maiuscolo
- non inviarci commenti offensivi, né contro la legge o il buon costume.

I commenti che non rispettano queste semplici regole ed i commenti spam saranno cestinati a discrezione della redazione.