venerdì 21 settembre 2012

Pastelitos de carne

Pastelitos de carne di Benedetta Parodi
Le Pastelitos de carne cucinate da Benedetta Parodi questa sera sono dei fagottini ripieni di ragu di carne tipici del sud-america, un piatto che presenta diverse analogie con le empanadas e ricordano in qualche modo i panzerotti della cucina italiana. Vediamo come si preparano.

Puntata I Menu di Benedetta: 21 settembre 2012 (Menu Tango)
Tempo preparazione e cottura: 40 min ca.

Ingredienti Pastelitos de carne per 4 persone:
    • Per il ragù: 
  • olio
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d'aglio
  • 300 gr di carne di manzo trita
  • 3 cucchiai di passata di pomodoro
  • sale, pepe e peperoncino
    • Per L'impasto: 
  • acqua calda qb
  • 350 gr di farina
  • sale
  • capperi qb
  • olio per friggere
Procedimento ricetta Pastelitos de carne di Benedetta Parodi
  1. Tritare la cipolla e rosolarla con olio in un pentolino.
  2. Aggiungere l'aglio tritato, la carne e il pomodoro.
  3. Aggiustare di sale, pepe e insaporire col peperoncino.
  4. Portare a termine cottura a fuoco basso.
  5. Per l'impasto mescolare acqua, farina e sale, impastando a mano.
  6. Una volta raggiunta la consistenza ottimale stendere l'impasto e ritagliarlo ricavandone tanti dischetti.
  7. Farcire i dischi di pasta con il ragu e qualche cappero a piacere, poi richiuderli con un secondo disco di pasta, sigillando bene i bordi con la forchetta.
  8. Friggere in abbondante olio
Contenuto video partner:


Giudizio: 4.5 su 5.0 - votato da 13 membri della redazione

1 commento:

  1. dovrò sicuramente provare a prepararli perchè sembrano veramente gustosissimi!

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento o condividi la tua esperienza!

Ricordati di:
- non scrivere mai la tua email all'interno del commento
- cerca di rispettare l'ortografia e utilizza una buona punteggiatura
- evita di scrivere tutto in maiuscolo
- non inviarci commenti offensivi, né contro la legge o il buon costume.

I commenti che non rispettano queste semplici regole ed i commenti spam saranno cestinati a discrezione della redazione.