lunedì 20 maggio 2013

Torta allo Yogurt

Torta allo Yogurt di Benedetta Parodi
Semplice, veloce e buonissima torta allo yogurt ideale per la prima colazione cucinata oggi da Benedetta per "sotto a chi torta". La particolarità di questa torta è che una volta versato lo yogurt nelle uova, il suo vasetto diventa il dosatore per tutti gli altri ingredienti.

Puntata I Menu di Benedetta: 20 maggio 2013 (Menu su Misura)
Tempo preparazione e cottura: 40 min. ca.

Ingredienti Torta allo Yogurt per 4 persone:
  • 3 uova
  • 1 vasetto di yogurt alla pesca o alla frutta (125 ml)
  • 2 vasetti di zucchero (250 ml)
  • 1 vasetto di olio di semi (125 ml)
  • 3 vasetti di farina (375 ml)
  • 1 bustina di lievito
  • 1 cucchiaio di marmellata
  • granella di zucchero
Procedimento ricetta Torta allo Yogurt di Benedetta Parodi
  1. Mescolare le uova con yogurt e zucchero, poi unire anche l'olio di semi e amalgamare.
  2. Incorporare il lievito alla farina e trasferirli nel composto iniziale.
  3. Trasferire in una tortiera imburrata e infarinata e infornare a 180 gradi per circa mezzora.
  4. Una volta cotta, spalmare la superficie con la marmellata e completare con granella di zucchero
Contenuto video partner:


Giudizio: 4.5 su 5.0 - votato da 233 membri della redazione

23 commenti:

  1. Mi è venuta benissimo speriamo non per caso!

    RispondiElimina
  2. una variante:

    2 uova
    2 vasetti di yogurt alla pesca o alla frutta (125 ml)
    1 vasetti di zucchero (250 ml)
    1 vasetto di olio di semi (125 ml)
    3 vasetti di farina (375 ml)
    1 bustina di lievito
    Mescolare le uova con yogurt e zucchero, poi unire anche l'olio di semi e amalgamare.
    Incorporare il lievito alla farina e trasferirli nel composto iniziale.
    Trasferire in una tortiera bassa imburrata e infarinata oppure cosparsa con dei biscotti grattugiati
    guarnire con fettine di mela e ricoprire tutta la superficie..ma possono essere banane, fette di ananas sciroppato, pesche o pere.. e infornare a 180 gradi per circa mezzora.

    Torta leggera a dal gusto delicato..un dessert per grandi e piccini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e' venuta divinamente grazie Adriana

      Elimina
    2. Buonissima brava grazie

      Elimina
    3. scusami ma 2 vasetti di yogurt da 125 ml l'uno?

      Elimina
    4. Se lo yogurt è molto cremoso e con una buona percentuale di grassi, si può dimezzare l'olio e aumentare la dose di yogurt. Se le uova sono medio grandi la consistenza viene perfetta. (usato yogurt cremoso alla ciliegia e olio di semi di arachidi)

      Elimina
    5. quanto di preciso zucchero?

      Elimina
  3. ottima e veloce da preparare,grazie!

    RispondiElimina
  4. Grammi grammi!vasetti non si può proprio vedere

    RispondiElimina
  5. Incredibile, era la prima volta che cucinavo qualcosa. Sarà stata la fortuna del pricipiante. Mi è venuta bene.

    Fabrizio

    RispondiElimina
  6. ho finito l olio,cosa posso mettere

    RispondiElimina
  7. Ma se non volessi usare l olio, cosa metto e in che quantità?

    RispondiElimina
  8. L'olio può essere sostituito solo da burro o margarina...

    RispondiElimina
  9. Non mi so è cotta dentro è tutta molla eppure ho messo 180 gradi per più di mezz ora

    RispondiElimina
  10. Molto buona pochi ingredienti molto facile la torta adatta

    RispondiElimina
  11. io sono negata a fare le torte ma questa mi e venuta buonissssima

    RispondiElimina
  12. Ho aggiunto yogurt al cioccolato e banane come frutta ottima

    RispondiElimina
  13. anche a me, buonissima!
    L'ho fatta al cocco, sostituendo un vasetto di farina con uno e mezzo di farina di cocco, e yogurt al cocco ;)

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento o condividi la tua esperienza!

Ricordati di:
- non scrivere mai la tua email all'interno del commento
- cerca di rispettare l'ortografia e utilizza una buona punteggiatura
- evita di scrivere tutto in maiuscolo
- non inviarci commenti offensivi, né contro la legge o il buon costume.

I commenti che non rispettano queste semplici regole ed i commenti spam saranno cestinati a discrezione della redazione.