lunedì 23 gennaio 2012

Brasato al Barolo

Ecco il secondo piatto del menu doposci, il Brasato al Barolo, tratto direttamente dal ricettario della famiglia Parodi e cucinato oggi da Benedetta. Vediamo come prepararlo.

Puntata I Menu di Benedetta: 23 gennaio 2012 (Menu Doposci)
Tempo preparazione e cottura: 2 ore + 1 giorno ca.

Ingredienti Brasato al Barolo per 4 persone:
  • 1,2 kg di cappello del prete
  • 1 litro di barolo 
  • 1 cipolla 
  • 1-2 carote 
  • 1-2 coste di sedano 
  • 1 spicchio di aglio
  •  alloro qb 
  • pepe in grani qb 
  • bacche di ginepro qb
  •  2 -3 chiodi di garofano 
  • olio 
  • sale
Procedimento ricetta Brasato al Barolo di Benedetta Parodi
  1. Mettere a marinare la carne una notte intera con barolo, e le verdure affettate (quindi: cipolla, carote, sedano, aglio) e le spezie (alloro, pepe, ginepro e chiodi di garofano).
  2.  Asciugare la carne con carta assorbente poi rosolarla in una casseruola con un po d'olio.
  3. Scolare le verdure dalla marinata, tritarle grossolanamente e aggiungerle alla carne.
  4. Fare insaporire poi aggiungere sale, vino e aromi.
  5. Cuocere per circa 2 ore, rigirando spesso la carne.
  6. Servire affettato con la salsa e qualche fetta di polenta.
Contenuto video partner:


Giudizio: 4.5 su 5.0 - votato da 93 membri della redazione

9 commenti:

  1. ottima ricetta come tutte quelle di benedetta.

    RispondiElimina
  2. Ottima ricetta la farò per il 26/12/2013 domanda da profano ma viene cucinato al forno o sui fornelli :) scusate l'ignoranza.Matteo da venezia.

    RispondiElimina
  3. Volendolo servire per il pranzo di Natale, si può preparare il giorno prima?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NOOOOOO
      la carne si indurisce

      Elimina
    2. come no, io il brasato lo faccio il giono prima e poi lo taglio a fette abbastanza sottili ! buone feste a tutti.

      Elimina
  4. mi hanno detto che mettendo un po' di panna da cucina nel sughetto è ancora più buono. Qualcono l'ha provato?

    RispondiElimina
  5. Io lo cucino sempre il giorno prima e il risultato è ottimo,la carne risulta più saporita.

    RispondiElimina
  6. va sempre!!! cucinato il giorno prima..
    si affetta da freddo e lo si mette a riscaldare nel sugo di verdure...

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento o condividi la tua esperienza!

Ricordati di:
- non scrivere mai la tua email all'interno del commento
- cerca di rispettare l'ortografia e utilizza una buona punteggiatura
- evita di scrivere tutto in maiuscolo
- non inviarci commenti offensivi, né contro la legge o il buon costume.

I commenti che non rispettano queste semplici regole ed i commenti spam saranno cestinati a discrezione della redazione.