giovedì 29 dicembre 2011

Zuccotto di Ziti

Vediamo come preparare lo zuccotto di ziti, un timballo di pasta molto scenografico e gustoso, cucinato secondo la ricetta di Benedetta Parodi.

Puntata I Menu di Benedetta: 29 dicembre 2011 (Menu Buffet di Capodanno)
Tempo preparazione e cottura:  ca.

Ingredienti Zuccotto di Ziti per 4 persone:
  • 350 gr di ziti 
  • olio 
  • 1 scalogno 
  • 50 gr di pancetta dolce
  • 200 gr di broccoletti lessi 
  • sale e pepe 
  • burro qb 
  • pangrattato qb 
  • 1 uovo 
  • acqua qb 
  • 1 mozzarella 
  • 250 gr di besciamella 
  • 2 manciate di parmigiano
Procedimento ricetta Zuccotto di Ziti di Benedetta Parodi
  1. Lessare la pasta, scolarla e bagnarla con l'acqua fredda per fermare la cottura. Aggiungere un po di olio.
  2. Affettare lo scalogno e rosolarlo in padella con olio, pancetta e broccoli a pezzetti. Salare e pepare.
  3. Imburrare una teglia profonda da forno e spolverizzarla di pangrattato.
  4. Mettere la carta forno solo sul fondo della teglia.
  5. Mescolare un uovo con un po d'acqua e passare un po di ziti in questo composto quanti bastano per foderare il fondo della teglia.
  6. Affettare quasi tutti gli ziti restanti (conservandone alcuni per richiudere il timballo) e la mozzarella.
  7. Aggiungere ai broccoli in padella la besciamella, il parmigiano, gli ziti tagliati e la mozzarella.
  8. Riempire con questo composto il guscio della pirofila e richiudere con gli ziti restanti.
  9. Spolverizzare con parmigiano pangrattato e qualche fiocchetto di burro.
  10. Cuocere 30 minuto a 180 gradi e lasciare riposare prima di sformare e tagliare.
Contenuto video partner:


Giudizio: 4.5 su 5.0 - votato da 03 membri della redazione

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento o condividi la tua esperienza!

Ricordati di:
- non scrivere mai la tua email all'interno del commento
- cerca di rispettare l'ortografia e utilizza una buona punteggiatura
- evita di scrivere tutto in maiuscolo
- non inviarci commenti offensivi, né contro la legge o il buon costume.

I commenti che non rispettano queste semplici regole ed i commenti spam saranno cestinati a discrezione della redazione.