martedì 5 marzo 2013

Coda alla Vaccinara

Coda alla Vaccinara di Benedetta Parodi
Una ricetta preziosa tipica della cucina povera romana: è la coda alla vaccinara, un piatto di carne davvero delizioso da servire con un purè che qui vediamo cucinato da Benedetta con la sua ricetta di famiglia.

Puntata I Menu di Benedetta: 5 marzo 2013 (Menu su e giu per l'Italia)
Tempo preparazione e cottura: 2 ore ca.

Ingredienti Coda alla Vaccinara per 4 persone:
  • 1/2 cipolla
  • 1-2 spicchi d'aglio
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • olio
  • 1,5 kg di coda di bue
  • sale
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1 bicchiere di polpa di pomodoro
  • prezzemolo qb
  • pepe
  • brodo di carne
  • purè istantaneo
  • latte, acqua e burro qb
Procedimento ricetta Coda alla Vaccinara di Benedetta Parodi
  1. Rosolare in un tegame cipolla, aglio, sedano e carota tagliati a pezzetti in abbondante olio.
  2. Aggiungere la carne, aggiustare di sale poi sfumare con il vino.
  3. Aggiungere il pomodoro e prezzemolo tritato e aggiustare di pepe.
  4. Unire il brodo poco per volta, lasciando cuocere per circa un ora e mezza.
  5. Nel frattempo preparare il pure istantaneo in acqua bollente, poi unire una noce di burro e un goccio di latte per arricchirlo.
  6. Servire la coda alla vaccinara accompagnata dal purè. 
Contenuto video partner:


Giudizio: 4.5 su 5.0 - votato da 43 membri della redazione

4 commenti:

  1. non si dice niente della coda alla vaccinara?

    RispondiElimina
  2. la coda è per buongustai, le mie nonne dicevano di utilizzare: per 1,5kg di coda molto sedano, vino bianco, guanciale, 1 cipolla, 1 carota, 2 spicchi di aglio, chiodi di garofano 3 o 4, pomodoro quantità variabile se si vuole fare la pasta occorre più sugo e suggerivano di sbollentare la coda in acqua di sedano.
    saluti
    Lorenzo

    RispondiElimina
  3. Mi è capitato di vedere in questi giorni, probabilmente era una replica, Benedetta Parodi che spiegava la ricetta della coda alla vaccinara oltre che spiegare spiegava anche che questa ricetta è una ricetta tipicamente torinese ...... torinese??????????? ma non è una ricetta tipicamente romana????????

    RispondiElimina
  4. Ho letto che nella ricetta originale alla fine si aggiunge una salsa fatta con sugo di pomodoro, cacao amaro, pinoli e uva passa. E inizialmente la carne dev'essere soffritta con il lardo! A Roma c'è proprio una via intitolata ai Vaccinari nel ghetto ebraico.

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento o condividi la tua esperienza!

Ricordati di:
- non scrivere mai la tua email all'interno del commento
- cerca di rispettare l'ortografia e utilizza una buona punteggiatura
- evita di scrivere tutto in maiuscolo
- non inviarci commenti offensivi, né contro la legge o il buon costume.

I commenti che non rispettano queste semplici regole ed i commenti spam saranno cestinati a discrezione della redazione.