venerdì 10 maggio 2013

Torta di Carote

Torta di Carote di Benedetta Parodi
Un dolce classico ideale per il fine pasto o per una merenda semplice e genuina: è la soffice torta di carote con olio di semi che Benedetta oggi ci cucina in compagnia dei piccoli Filippo e Sofia.

Puntata I Menu di Benedetta: 10 maggio 2013 (Menu per la Festa della Mamma)
Tempo preparazione e cottura: 40 min. ca.

Ingredienti Torta di Carote per 8 persone:
  • 3 uova
  • 300 gr di zucchero
  • 200 ml di olio di semi
  • 300 gr di farina
  • 1 bustina lievito
  • sale
  • 400 gr di carote
  • zucchero a velo
Procedimento ricetta Torta di Carote di Benedetta Parodi
  1. Sbattere le uova con lo zucchero poi unire l'olio di semi e mescolare.
  2. A parte unire lievito e sale alla farina poi aggiungere tutto al composto di uova e amalgamare.
  3. Sbucciare e tagliare a pezzi le carote, poi tritarle finemente al mixer e unirle al resto dell'impasto.
  4. Trasferire in una tortiera imburrata e infarinata e cuocere in forno a 180 gradi per 30 minuti.
  5. Spolverizzare con zucchero a velo prima di servire
Contenuto video partner:


Giudizio: 4.5 su 5.0 - votato da 393 membri della redazione

39 commenti:

  1. Quanti grammi di farina ci vogliono, non sono specificati. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono 300 grammi... scusaci per l'errore!

      Elimina
    2. Veramente sono scritti chiaramente nell' elenco degli ingredienti...!

      Elimina
  2. È corretta la quantità di olio? L'ho,cotta x50 minuti ed era ancora cruda..

    RispondiElimina
  3. mi sapete dire quale olio di semi è meglio usare? E posso sostituirlo con quello d'oliva?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. meglio di no pechè sennò il dolce non è buono

      Elimina
  4. uova intere o albume a parte?

    RispondiElimina
  5. Ma è vero che rimane cruda?

    RispondiElimina
  6. voto zero resta cruda¡¡¡¡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la faccio spessissimo e viene sempre buona, morbida e mai asciutta come spesso accade con i classici ciambelloni. Il tempo di cottura è un po' più lungo per via della parte acquosa che rilasciano le carote, ma basta avere un po' di pazienza. Con questo tipo di dolci è meglio una cottura a temperatura controllata (180 -190 °C) anche se ci vuole più tempo, il risultato è garantito. E se infilando lo stecchino è ancora umido non bisogna avere fretta di sfornare, è opportuno lasciare ancora in forno e abbassare un po' la temperatura. A mio parere questa torta unisce il minimo sforzo con il massimo del risultato :)

      Elimina
  7. La torta viene benissimo,basta cambiare temperatura e tempo di cottura in base al tipo di forno!!!Io la cucino a forno ventilato,230 gradi 50 minuti.

    RispondiElimina
  8. a me è venuta buonissima ....

    RispondiElimina
  9. la torta è buona ma rimane comunque un po' cruda

    RispondiElimina
  10. È vero che rimane cruda

    RispondiElimina
  11. Io uso il burro anziché l olio

    RispondiElimina
  12. Il fatto che rimanga cruda può dipendere dall'acqua contenuta nelle carote: dopo averle tritate provate a passarle in un colino e con un cucchiaio premetele per far espellere il liquido

    RispondiElimina
  13. Io la faccio sempre. Con l'olio d'oliva o il burro il sapore non èdelicato come dovrebbe, uso l'olio di semi di girasole. Non rimane mai cruda na la lascio in forno a 180° per 50 minuti

    RispondiElimina
  14. Troppo zucchero. La metà è più che sufficiente.

    RispondiElimina
  15. 180 gradi - 50 minuti. Viene deliziosa!

    RispondiElimina
  16. 200 di olio O.o
    impossibile detto da un pasticcere

    RispondiElimina
  17. senti 200 ml di olio, la devo fare nella friggitrice? ahahahah

    RispondiElimina
  18. Al posto dell'olio quanto burro posso mettere (e considerando che vorrei farla più "leggera")?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se metti il burro non è piu' leggera..anzi. fidati che non è olio di oliva!..va bene come è scritto nella ricetta

      Elimina
  19. Viene cruda!immangiabile..ci sono ricette migliori per la torta di carote..

    RispondiElimina
  20. è stata una delusione, è crudissima :(

    RispondiElimina
  21. ..se vi viene cruda...è perché non conoscete il vostro forno ragazzi!!!

    RispondiElimina
  22. oggi ho provato ha fare la torta di carote che la vostra ricetta,ce l,ho fatta ,buono e semplice.grazie per tutto

    RispondiElimina
  23. Io lo oggi è venuto buona ho fatto ventilata a200 gradi per 45. Minuti e poi ho. Controllato con il stuzzicadenti era crudo di sotto e lo messa altre 10 minuti solo il sotto a 150 gradi

    RispondiElimina
  24. Ciao, l'ho fatta ieri, e devo dire che e' soffice e golosa, ma la quantita' di olio, per I miei gusti ovviamente, e' eccessiva, la prossima volta diminuisco un po'.

    RispondiElimina
  25. Lo fatta e ed è venuta benissimo! ! 180○ 50 '

    RispondiElimina
  26. Io l'ho fatta più volte ed è sempre stata un successo. . . Basta allungare i tempi di cottura. . . 40' a 180 gradi.

    RispondiElimina
  27. La torta rimane cruda se seguite i minuti della ricetta!

    RispondiElimina
  28. ho fatto e e cotto questa torta per due volte in due forni diversi (statitici tutti e due)nel forno della mia casetta al mare questa è venuta benissimo, tornata dalle vacanze ho rifatto il dolce ma il risultato è stato deludente...crudissima e immangiabile....l'olio comunque è eccessivo...ne basterebbe la metà.

    RispondiElimina
  29. Concordo: troppo olio! io uso quello di arachidi e lo doso a occhio, ma 200ml sono un'esagerazione, meno della metà basta e avanza.

    RispondiElimina
  30. Io l'ho provata una volta è venuta cruda-....forse metto troppa carota....

    RispondiElimina
  31. gia da un po di tempo faccio la ricetta di benedetta e devo dire che non mi ha mai deluso ne con forno statico ne con ventilato!basterebbe ogni tanto dare un occhiata,fare la prova con lo stecchino e soprattutto il forno a 180!

    RispondiElimina
  32. scusatemi io la sto facendo su uno di quei forni piccoli purtroppo a casa ho a disposizione solo questo quanti gradi e tempo mi consigliate?

    RispondiElimina
  33. Scusate ma se vedete che e' ancora crudo inserendo lo stecchino ma perche' non la fate rimanere di più in forno senza fare tutti sti commenti acidi. Io l' ho fatta molte volte con i complimenti di chi l' ha mangiata.

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento o condividi la tua esperienza!

Ricordati di:
- non scrivere mai la tua email all'interno del commento
- cerca di rispettare l'ortografia e utilizza una buona punteggiatura
- evita di scrivere tutto in maiuscolo
- non inviarci commenti offensivi, né contro la legge o il buon costume.

I commenti che non rispettano queste semplici regole ed i commenti spam saranno cestinati a discrezione della redazione.